PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Imprese: Cciaa Lucca, crescita marginale per numero imprese

Imprese: Cciaa Lucca, crescita marginale per numero imprese

Nel primo trimestre 2022 saldo incrementa di solo 17 unità

(ANSA) - LUCCA, 13 MAG - "Nel corso dei primi tre mesi del 2022 il tessuto imprenditoriale lucchese ha segnato un incremento marginale: le imprese attive in provincia al 31 marzo sono salite a quota 36.524, evidenziando un marginale incremento di 17 unità rispetto a dicembre 2021.
    Nel confronto con il mese di marzo dello scorso anno la dinamica appare più sostenuta, con una crescita delle imprese attive di 416 unità (+1,2%), meglio della media regionale che è risultata in calo del -0,2% sia nei primi tre mesi dell'anno sia rispetto a 12 mesi prima". Lo rileva la Camera di commercio di Lucca.
    "I processi di nati-mortalità del tessuto imprenditoriale restano deboli - sottolinea una nota -: la forte relazione tra clima di fiducia e natalità delle imprese trova conferma nei dati e rende evidente il significativo scoraggiamento nell'avvio di nuove attività che sta caratterizzato gli ultimi anni. Le 741 iscrizioni al Registro delle imprese rilevate nei primi tre mesi del 2022 restano al disotto dei livelli pre-crisi e anche del primo trimestre 2021, quando si erano fermate a 755". "Le cancellazioni sono tornate a crescere - si legge ancora -, pur rimanendo sui minimi storici, attestandosi a 691 nel trimestre, un valore inferiore di quasi un terzo rispetto alla corrispondente media 2017-2019 ma in lieve aumento rispetto ai primi tre mesi del 2021 quando erano scese a 635. L'aumento riflette un progressivo ritorno alla normalità dopo la forte contrazione legata ai ristori governativi". Per la Camera di commercio "i dati del primo trimestre del 2022 restituiscono un sistema imprenditoriale che cresce soprattutto grazie alla filiera dell'edilizia (+38 imprese attive) e dei servizi a essa collegati, confermando la spinta determinata dagli incentivi in favore delle famiglie per gli interventi di riqualificazione del patrimonio immobiliare.
    In positivo anche l'industria (+5 imprese attive) mentre il comparto dei servizi, che nel complesso racchiude il 64,3% delle imprese operanti in provincia (23.469 unità), ha mostrato una diminuzione di 33 realtà nei primi tre mesi dell'anno, concentrata nel commercio che ha perso 51 unità". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultima ora


Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie