COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Pigozzo: "Longo, democratico, grande sindaco, all'altezza delle sfide degli anni Settanta"

Il Vicepresidente del Consiglio regionale, nel giorno della scomparsa dell’ex sindaco di Venezia

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Morte Giorgio Longo - Pigozzo: "Democratico, grande sindaco, all'altezza delle sfide tremende dei primi anni Settanta"

(Arv) Venezia 16 gen. 2020 -   “Oggi non tutti possono comprendere quanto difficile e complesso fu essere sindaco di Venezia nei primi anni Settanta del secolo scorso, tra le tensioni del terrorismo dirompente che nel nostro Veneto videro tra le più importanti matrici e le grandi spinte innovative poste dagli straordinari mutamenti che stavano investendo la società italiana: Venezia vinse la sfida di quegli anni grazie a uomini come Giorgio Longo, democratico aperto al confronto, innovatore, uomo delle Istituzioni, rappresentante della cultura cattolica impegnata in politica con una straordinaria capacità di veduta sul domani. La sua scomparsa oggi lascia nel cuore di chi lo conobbe un grande vuoto, ma di lui resta la profonda lezione di democratico integerrimo, esempio di una classe dirigente all’altezza delle sfide del suo tempo”. Così Bruno Pigozzo, vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto, ricorda Giorgio Longo, sindaco di Venezia tra il 1970 e il 1975, scomparso quest’oggi.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie