Attacco hacker a pagina Fb pastori sardi

Pronta denuncia a polizia

Pastori sardi sotto attacco degli hacker. La principale pagina Facebook di discussione e informazione dei pastori sardi, impegnati nella vertenza del prezzo del latte da febbraio scorso, è finita sotto il controllo dei pirati informatici. Oltre ad una maschera da Joker tra le pecore, che compare in quella che viene chiamata dal social network "immagine di copertina", è apparso un messaggio di insulti che ha fatto andare su tutte le furie i pastori. Gli amministratori del gruppo, Gianuario Falchi e Nenneddu Sanna, sono stati estromessi dagli hacker dalla gestione della pagine e lo stesso Falchi ha subito un attacco cibernetico sul suo profilo, nel quale viene dato per morto.

Gli amministratori, che poi sono riusciti a riavere il controllo del social network, stanno provvedendo a denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine e lanciano un appello ai membri del gruppo: "Non rispondente alle provocazioni e ai messaggi ingiuriosi, segnalateli, insieme al nome sul post, alla polizia".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie