Vela: un migliaio di fan all'Open day Luna Rossa a Cagliari

Sirena, a febbraio acceleriamo preparazione World series

Tra i più felici due ragazzi marchigiani che, però, studiano alla Bocconi di Milano. Paolo Agnese e Marcon Brandon Rossini hanno preso l'aereo per Cagliari per vedere dal vivo Luna Rossa e la base del team dell'America's cup. Hanno abbracciato lo skipper Max Sirena e hanno fatto le foto con l'uomo immagine della squadra. Poi di nuovo a Milano.

"Appena abbiamo saputo dell'Open day - hanno raccontato all'ANSA - ci siamo prenotati. Non potevamo perderci questa magnifica occasione: siamo dei grandi appassionati di vela". Lo staff di Luna Rossa ha ricambiato l'affetto e li ha coccolati per tutta la durata della visita. Ma Per la nuova apertura della base di Luna Rossa: come ha confermato Sirena, "ci sono stati appassionati arrivati anche dalla Svizzera". Quasi un migliaio di fan hanno risposto presente alla prima chiamata di Luna Rossa. Divisi in gruppi hanno vissuto il "dietro le quinte" della squadra, andando a dare un'occhiata alla veleria e poi allo scafo della barca, issata su un ponte.

Per rendere la visita più coinvolgente i fan si sono cimentati in prove sui nodi e persino al "timone" pilotando dei modellini di barche a vela in mare. C'è stata anche una visita alle palestre e poi, ultima tappa, tutti a vedere un filmato sul rispetto dell'ambiente e sopratutto del mare. Luna Rossa sta dando l'esempio escludendo l'uso della plastica mono uso e utilizzando detersivi ecologici. "Una bellissima giornata - ha detto Sirena - ci piace moltissimo questo feedback con i tifosi".

Luna Rossa è nel clou della preparazione tra allenamenti in mare e sedute di tattica. Tutto questo davanti agli avversari di Ineos che hanno già piazzato il quartier generale a poche decine di metri in linea d'aria al molo Sabaudo. A metà gennaio la squadra inglese metterà in acqua la sua barca e verosimilmente si incrocerà con Luna Rossa sulle acque di Cagliari. "A febbraio accelereremo - ha spiegato Sirena - la preparazione per le World series, il grande evento di Cagliari. Poi ci sarà un altro appuntamento in fase di definizione. E infine voleremo in Nuova Zelanda per la Prada's cup, ultima tappa prima dell'America's cup. Le sensazioni sono molto positive".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere