• Scontro in Confcommercio sud Sardegna, chiesto il commissariamento

Scontro in Confcommercio sud Sardegna, chiesto il commissariamento

Iniziativa imprenditore Cacciuto. Bertolotti "io eletto col 64%"

"Come anticipato a conclusione della recente assemblea elettiva, in questi giorni abbiamo svolto insieme ai nostri legali un ulteriore approfondimento per verificare la legittimità della procedura di rinnovo degli organi statutari di Confcommercio Sud Sardegna. Il riscontro ottenuto da nuove fonti documentali è chiaro ed inoppugnabile.
Per questa ragione oggi abbiamo inoltrato al presidente nazionale di Confcommercio-Imprese per l'Italia una istanza di commissariamento della nostra associazione". Così, in una nota, l'imprenditore Danilo Cacciuto, sconfitto dal presidente uscente e riconfermato Alberto Bertolotti.

"Un passo doloroso quanto indispensabile - commenta Cacciuto - per restituire fiducia ai tanti associati che si sono allontanati non condividendo le modalità di gestione dell'attuale dirigenza e procedere nei tempi più brevi alla ricostituzione degli organi di governo".

"Una assemblea a cui ha partecipato oltre il 60% degli aventi diritto al voto. Di cui il 64% ha scelto un presidente, una lista di consiglieri ed un programma". È la risposta del presidente Alberto Bertolotti, confermato alla guida dell'associazione del sud Sardegna.

"Vedremo - continua - se e cosa risponderà la nostra Confederazione. Io credo comunque che si debba mantenere compostezza nella vittoria e dignità nella sconfitta. E, dentro una organizzazione seria come la Confcommercio, il rigoroso rispetto del suo codice etico".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie