Ex Aras: selezione per 234 lavoratori in agenzia Laore

Avviso scade giovedì 21, "soddisfatta" una parte dei sindacati

Prende il via la selezione, per soli titoli, per l'assunzione per 8 mesi, prorogabili, nell'Agenzia regionale Laore, del personale ex Aras, licenziato alla data del 31 dicembra 2020 con la liquidazione dell'associazione regionale allevatori.
    Sono 234 i posti disponibili tra veterinari, agronomi, biologi, amministrativi, periti agrari, tecnici di laboratorio, tecnici, amministrativi e assistenti.
    La manifestazione d'interesse, che scade giovedì 21 alle 12, "è finalizzata - si legge nell'avviso di Laore - al reclutamento di personale in possesso di comprovata esperienza e, al solo fine di consentire la continuità dei servizi legati all'assistenza tecnica degli imprenditori zootecnici ed evitare un grave pregiudizio al settore, l'Agenzia è autorizzata ad assumere a tempo determinato, per un periodo non superiore a ventiquattro mesi prorogabili una sola volta per dodici mesi, il contingente di personale necessario già in servizio nell'Associazione regionale degli allevatori della Sardegna". Una commissione esaminatrice, già nominata, provvederà a stilare l'elenco degli idonei.
    "Soddisfazione per il bando" è stata espressa dalle segreterie di Cgil-Fp, Uil-Fpl, Sadirs e Siad Comparto Regione che auspicano, "per l'espletamento del servizio di assistenza tecnica alle aziende interessate e l'immediata ripresa dell'attività del Laboratorio di analisi, il mantenimento in linea di massima dell'assetto organizzativo e territoriale finora operante". I sindacati inoltre si dicono disponibili "a discutere delle migliori soluzioni da individuare rapidamente sul piano operativo", evidenzia la necessità di prevedere, "subito dopo, un confronto per l'adeguamento dei Fondi contrattuali e delle strutture dell'Agenzia".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie