E-Distribuzione, presentati progetti al sindaco di Oristano

Dieci interventi tra città, area industriale e frazioni

(ANSA) - ORISTANO, 03 MAR - E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le rete elettrica di media e bassa tensione, rappresentata da Alessandro Uccheddu, responsabile della Zona Sardegna Sud, ha presentato al sindaco di Oristano Andrea Lutzu la propria organizzazione, le attività recentemente svolte e un piano di sviluppo per il prossimo triennio.
    Sono state illustrate le competenze delle Unità Operative della Zona Sardegna Sud, gli impianti primari e secondari, la capillare presenza sul territorio sia attraverso risorse proprie che tramite imprese appaltatrici e come il lavoro svolto nel 2020 abbia portato un netto miglioramento delle performance del servizio elettrico, ponendo le basi per un progetto, da sviluppare nel triennio 2021-2023, di ulteriore miglioramento della qualità del servizio, della capacità della rete di accettazione di ulteriore potenza da generazione distribuita e di sviluppo delle iniziative svolte come provider dell'infrastruttura abilitante allo sviluppo della mobilità elettrica.
    Le principali leve del progetto presentato al Comune, prevedono il ricorso all'uso di conduttori in cavo isolato in posa sotterranea per migliorare la continuità del servizio elettrico e mitigare l'impatto ambientale, prevedendo la rimozione di oltre 150 pali, l'incremento della automazione e telecontrollo della rete per ridurre il tempo di ripristino del servizio in caso di guasto, l'aumento delle interconnessioni tra le cabine elettriche per assicurare vie alternative di alimentazione per la clientela e l'ammodernamento di oltre 100 cabine di trasformazione MT/BT, con il ricorso ad apparecchiature di ultima generazione in grado di garantire maggiore affidabilità anche nelle aree ad alto impatto di umidità e salinità.
    Il progetto prevede l'esecuzione di 5 lotti di intervento nella città: Sacro Cuore, Torangius, Sant'Efisio, San Giuseppe, centro città, altri 4 lotti per le frazioni di Massama, Silì, Rimedio, Torregrande e un importante lotto di interventi per l'Area Industriale di Oristano-Santa Giusta. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie