Vaccini: prime dosi all'Aou di Sassari, adesione al 99%

Prima a vaccinarsi infermiera di 30 anni

(ANSA) - SASSARI, 31 DIC - È Valentina Martinez, 30 anni, infermiera del Pronto Soccorso del Santissima Annunziata, la prima operatrice sanitaria a ricevere il vaccino anti covid a Sassari, dopo le prime dosi somministrate il 27 a Cagliari. Poco dopo le 13 nel Centro trasfusionale di via Monte Grappa sono iniziate le operazioni di inoculazione delle prime 6 dosi di vaccino al personale dell'Azienda ospedaliera universitaria.
    I vaccini sono arrivati nella notte da Olbia, scortati dalle forze dell'ordine e sono stati presi in carico dall'Aou, che gestisce anche il centro di stoccaggio per il nord Sardegna, ricavato nella palazzina delle Medicine. Con la prima fornitura sono arrivati a Sassari 5 contenitori da 195 fiale che consentiranno di somministrare 4.875 dosi. Ogni fiala consente la preparazione di 6 dosi da 0,3 ml. Dopo 21 giorni dalla somministrazione prima dose è previsto un richiamo. Non tutte le fiale saranno destinate all'Aou di Sassari. L'Aou sassarese ha ottenuto un'adesione del 99% dei suoi dipendenti, e saranno quindi vaccinati circa 3.300 operatori sanitari e amministrativi, più gli addetti delle ditte esterne che lavorano con l'Azienda. Dopo i primi vaccini di oggi, la somministrazione riprenderà lunedì 4 gennaio. Una parte dei vaccini arrivati in città sarà consegnata all'Ats Sardegna-Assl Sassari. La prossima fornitura di vaccini per il nord Sardegna arriverà a metà gennaio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie