Export agroalimentare, Confindustria supporta e-commerce

I vertici territoriali promuovono "Miide" tra le aziende sarde

(ANSA) - SASSARI, 09 NOV - Si chiama "Miide - Made In Italy Digital Expo" ed è la più grande vetrina digitale internazionale con prodotti agroalimentari certificati.
    La piattaforma è sbarcata anche in Sardegna grazie a "Rialzati Italia - Miide", webinar organizzato da Confindustria Centro Nord Sardegna per promuovere il canale dell'e-commerce per il Made in Italy come opportunità per l'internazionalizzazione dei prodotti sardi.
    "Utilizzare una piattaforma di e-commerce per promuovere sul mercato internazionale i prodotti di eccellenza, colpiti duramente dall'emergenza pandemica», è la parola d'ordine partita da villa Mimosa, storica sede del sistema confindustriale territoriale.
    Durante il webinar, "Miide" è stata illustrata alle aziende dell'agrifood associate a Confindustria, ma anche altre associazioni di categoria sostengono l'esperimento destinato a favorire la ripresa dell'export.
    Attraverso "Miide", che si avvale del supporto di 15 export manager, 42 buyer internazionali potranno piazzare sul mercato grandi quantitativi di merce da una piattaforma digitale che non venderà online al consumatore, ma offrirà alle aziende la possibilità di valorizzare ed esportare le produzioni. Le aziende aderenti potranno segnalare i loro prodotti sul portale e saranno supportati sui mercati mondiali. La rete gode del supporto di partner bancari, che garantiscono alle aziende il pagamento delle transazioni commerciali con l'estero.
    L'iniziativa si inserisce in "Rialzati Italia", un più ampio progetto dedicato alle produzioni di eccellenza che Confindustria condivide con Simest, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti per l'internazionalizzazione delle imprese italiane.
    L'emergenza sanitaria ne ha anticipato l'avvio, già fissato per il 2021, è attiva dallo scorso marzo e le aziende stanno già ricevendo ordini, con 12 buyer di India, Cina ed Emirati Arabi che hanno mostrato interesse, in particolare, per le eccellenze regionali. Per le 2mila imprese sarde del comparto, ancora non presenti nella piattaforma, è una grande opportunità. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie