Borsa: Europa in calo dopo Wall Street

Spread a 192 punti. In rosso banche e auto, brillano petroliferi

(ANSA) - MILANO, 2 APR - In calo le principali Borse europee, dopo l'apertura in negativo di Wall Street, con la bilancia commerciale in calo più del previsto e le richieste di disoccupazione a cifre record di 6,648 milioni di unità. A peggiorare sono Madrid (-1,9%), Francoforte (-1,4%), Parigi (-0,9%) e Londra (-0,8%), dove i prezzi delle case sono in salita. In calo intanto l'indice Ppi dei prezzi alla produzione dell'eurozona. In controtendenza Milano, che torna in positivo (+0,2%).
    In rosso (-0,5%) l'indice d'area, Stoxx 600. Brillano i petroliferi, col greggio che corre (wti +7,4%) e spinge soprattutto Lundin (+8,6%), Polski Concern (+8,1%), Aker Bp (+8%), e Royal Dutch (+7,7%) e a Piazza Affari Saipem (+7,7%) e Eni (+6%). Soffrono le banche, come Hsbc (-5,5%), con eccezioni, come Abn Amro (+3,3%). In ordine sparso a Milano, dove guadagna Banco Bpm (+1,6%), ma non Unicredit (-2,9%) e Intesa (-1,7%) e lo spread è a 192,5. Giù le auto, a partire da Fca (-1,9%), tranne Peugeot (+1,8%).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie