Borsa: Milano riduce calo (-0,6%), giù Moncler, corre Fca

Greggio torna a 39 dollari, spread si assesta sopra 127 punti

(ANSA) - MILANO, OCT 26 - Piazza Affari riduce il calo dopo oltre due ore e mezza di contrattazioni (Ftse Mib -0,6%), sostenuta dalla corsa di Fca (+2,97%) su indiscrezioni di un via libera dell'Ue alle nozze con Peugeot (+3,52% a Parigi) prima della scadenza del prossimo 2 febbraio. Scivolano invece Nexi (-4,09%) e Moncler (-3,62%), quest'ultima oggetto di prese di beneficio dopo il balzo di venerdì scorso a seguito della trimestrale. Vendite anche su Ferrari (-2,3%), Buzzi (-2%) e Atlantia (-1,9%), per timori di nuove misure restrittive per contenere la nuova ondata di Covid. Frenano Saipem (-1,87%), Tenaris (-1,65%) ed Eni (-1,16%), che riducono le perdite iniziali insieme al greggio (Wti -2,13% a 39 dollari), che recupera terreno rispetto al valore segnato in apertura. Lo spread assestato a 127,1 punti dà sollievo al comparto bancario, che risale dai minimi. Intesa cede infatti lo 0,23% e Banco Bpm lo 0,71%, Unicredit lo 0,59% e Bper sale dell'1%. Debole Mps (-1,45%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie