Compagnia San Paolo aumenta erogazioni, 155mln nel 2021

'Stime prudenti non prevedono cedola banca'

(ANSA) - TORINO, 26 OTT - La Compagnia di San Paolo aumenta le erogazioni e stanzia per il prossimo anno 155 milioni di euro, il 3% in più rispetto al 2020. Per raggiungere questa cifra ricorrerà per la prima volta al Fondo progetti strategici di cui saranno utilizzati 20 milioni di euro per interventi di accompagnamento del primo anno del piano strategico. Lo ha reso noto il presidente Francesco Profumo, presentando il Documento di Programmazione Annuale 2021, approvato dal Consiglio Generale.
    "La definizione delle ipotesi di spesa per il prossimo anno - ha spiegato Profumo - tiene conto della situazione attuale e del fatto che la Banca Centrale Europea, a fine luglio, ha confermato la raccomandazione alle banche nazionali di non procedere alla distribuzione di utili almeno sino al 31 dicembre 2020. Siamo stati prudenti e questo ci ha portato a non formulare stime di dividendi per il 2021 da parte di Intesa Sanpaolo".
    "Il nostro obiettivo è di mantenere il più possibile stabili le erogazioni, consapevoli dell'importanza del nostro ruolo per lo sviluppo e il sostegno della società della quale facciamo parte e nella quale operiamo", ha sottolineato il segretario generale Alberto Anfossi.
    Il valore di mercato complessivo del portafoglio di attività finanziarie è pari a 6,2 miliardi di euro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie