Immobiliare:Trusters chiude raccolta albergo diffuso

Nuovo round finanziamento a marzo

(ANSA) - MILANO, 19 FEB - Recuperare e valorizzare vecchi edifici inutilizzati immersi in borghi e cittadine, tra stradine e palazzi antichi, ricchi di storia e tradizione. E' il modello turistico di "Albergo Diffuso" lanciato da Trusters, startup innovativa leader nel real estate lending crowdfunding in Italia, che sta anche preparando un nuovo round di finanziamento, previsto per marzo, che seguirà il primo round da 500 mila euro chiuso a ottobre scorso.
    "Proseguiamo nel pieno rispetto della nostra road map", afferma Andrea Maffi, fondatore di Trusters, che ha appena concluso la raccolta per il progetto "Albergo Diffuso", nel cuore delle Dolomiti, nel mezzo del Parco Naturale Adamello Brenta, riserva della Biosfera Unesco, raggiungendo l'obiettivo massimo di 180 mila euro. Ideato e sviluppato da Hara Abitare con il patrocinio del Comune di Stenico, il progetto prevede il recupero di quattro edifici rurali per complessivi 4.000 metri quadrati, nel piccolo borgo montano di Sclemo, trasformati in residenziale e ricettivo. "In questo modo questi centri - spiega Trsuters - possono recuperare e valorizzare alcuni dei loro vecchi edifici chiusi e inutilizzati e, allo stesso tempo, evitare di costruire nuove strutture per risolvere il problema della capacità ricettiva turistica". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



      Modifica consenso Cookie