Coima Res: utile a 17,5 milioni (+25,5%), canoni in crescita

Incassato 99,4% canoni, proposto dividendo 0,30 euro per azione

(ANSA) - MILANO, 25 FEB - La società immobiliare Coima Res chiude il 2020 con i canoni di locazione in crescita a 44,4 milioni di euro (+19%), avendone incassati il 99,4% (98,6% nel 2019) e un utile operativo netto a 17,5 milioni (+25,5%).
    L'Ebitda è a 31,5 milioni (+34,4%) la posizione di cassa a 48,7 milioni ed è stato proposto un dividendo di 0,30 euro per azione, in linea con gli ultimi due anni.
    Il portafoglio è focalizzato sugli uffici (87%), soprattutto a Milano (91%) e in particolare a Porta Nuova (53%), mentre è limitata l'esposizione a hotel e retail (5% dei canoni pro quota). E' stato completato il progetto Corso Como Place e consegnato ad Accenture e Bending Spoons e viene evidenziato un "forte profilo di sostenibilità, con il 66% del portafoglio certificato Leed".
    "Il 2020 - ha commentato Manfredi Catella, fondatore e amministratore delegato - sarà ricordato come un anno straordinario, in cui la resilienza di persone e di imprese è stata messa a dura prova per un lungo periodo di tempo. Con il programma di vaccinazione avviato e in fase di accelerazione come priorità del governo Draghi, torneremo presto a una rinormalizzazione della vita privata e professionale che contribuirà alla ripresa economia del Paese". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



        Modifica consenso Cookie