Anglicani, primo vescovo donna e nera

Hudson-Wilkin assume diocesi di Dover, era cappellano ai Comuni

(ANSA) - LONDRA, 28 GIU - La Chiesa d'Inghilterra ha annunciato oggi la nomina del suo primo vescovo donna nera della storia. Si tratta di Rose Hudson-Wilkin, di origine giamaicana, a cui è stata assegnata la guida della diocesi di Dover, città portuale sulla Manica celebre per le sue bianche scogliere.
    L'annuncio è stato formalizzato da Downing Street, come consuetudine, tenuto conto che simbolicamente al vertice della Chiesa anglicana c'è la regina, cioè il capo di Stato britannico. Mentre la presentazione della neo-presule è stata fatta dall'arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, massima autorità ecclesiastica dell'anglicanesimo.
    Hudson-Wilkin ha svolto negli ultimi 9 anni il ruolo di cappellano della Camera dei Comuni, a stretto contatto con lo speaker, John Bercow, e in rapporti frequenti con parlamentari e ministri. Welby l'ha definita "un pastore efficiente", ispirata da un approccio "profetico ed evangelico" e capace di stimolare la stessa chiesa sul tema "dell'inclusione delle minoranze etniche".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA