Chiude icona gastronomia Dean & DeLuca

Problemi finanziari. Per 40 anni il locale a Soho meta di vip

NEW YORK - New York perde un altro pezzo di storia. Dopo 40 anni Dean & DeLuca, l'iconica gastronomia a Soho, all'angolo tra Prince e Broadway, ha chiuso i battenti.
    Problemi finanziari, riferiscono i media americani. I guai per l'azienda che era diventata un gruppo globale con 40 sedi nel mondo erano iniziati già l'anno scorso quando aveva cominciato a chiudere i primi punti vendita. Dopo la scomparsa dei negozi in California, Washington Dc e nell'Upper East Side, si sperava di salvare almeno il locale di Soho, da sempre meta anche di vip.
    Ma invano. L'unico punto vendita aperto è a Honolulu, alle Hawaii. Il primo negozio della salumeria di alta gamma era stato proprio quello di Soho, quando Joel Dean, Giorgio DeLuca e Jack Ceglic decisero di lanciarsi nell'avventura nel settembre del 1977. Nel 1979 si unì a loro Eugenio Pozzolini, che divenne ufficialmente partner nel 1981. Il quartier generale dell'azienda fu stabilito a Wichita, in Kansas, e il primo negozio internazionale fu aperto a Tokyo nel 2003.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie