Di Maio: 'Le migrazioni sono una sfida strutturale'

'Uscire dalla logica emergenziale'

(ANSA) - ROMS, 7 DIC - "I flussi migratori rappresentano una sfida strutturale. Dobbiamo uscire da una logica emergenziale e lavorare tutti assieme - Unione Europea, Paesi di origine e transito - per una risposta incentrata su rimpatri e ridistribuzione, oltre che sulla responsabilità condivisa dei Paesi dell'Unione Europea, abbandonando la logica di Dublino per cui sono i Paesi di primo approdo a dover gestire un fenomeno che riguarda tutti, che ci richiama alla necessità di governare le crisi anziché subirle e dare risposte concrete ai cittadini".
    Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel suo intervento conclusivo dei Med Dialogues a Roma.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie