Tunisia: presidente Saied riceve ambasciatori Ue

'Instabilità politica' non coincide con 'instabilità governo'

(ANSA) - TUNISI, 24 FEB - Il presidente tunisino, Kais Saied, ha incontrato al Palazzo di Cartagine gli ambasciatori dei Paesi dell'Unione europea in Tunisia, guidati dall'ambasciatore dell'Ue, Marcus Cornaro.
    Secondo quanto si legge in una nota della presidenza, Saied ha sottolineato che "l'instabilità politica" del Paese non coincide con "l'instabilità del governo" e che la Tunisia ha "le potenzialità che le consentono di rafforzare la sua democrazia e di difendersi da calcoli politici ristretti".
    "La lotta alla corruzione, la restituzione dei territori saccheggiati, l'acquisizione di vaccini anti-Covid 19, il treno ad alta velocità Biserta-sud del Paese ed i grandi progetti come la cittadella medica di Kairouan rimangono altrettanto importanti rispetto ad altri progetti di partnership con la Ue", ha osservato ancora il capo di Stato.
    L'incontro è stato anche l'occasione per il presidente di confermare il suo "attaccamento costante alla Costituzione, allo Stato e allo stato di diritto". Saied ha inoltre evidenziato il ruolo che le donne tunisine e svolgono in vari campi ed ha evidenziato l'importanza del ruolo della società civile in un mondo globalizzato e cambiato dall'avvento dei social media.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie