Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: nuovo impianto di razzi a propellente solido

Sarà costruito a Haiyang, produrrà 20 missili all'anno

(ANSA-XINHUA) - JINAN, 03 DIC - La società cinese China Rocket Co. Ltd. e il governo municipale di Haiyang, nella provincia orientale dello Shandong, hanno firmato oggi un contratto della costruzione di un impianto produttivo di razzi a propellente solido su una superficie di 163 ettari. Lo ha reso noto la compagnia produttrice di razzi.
    Una volta completato, lo stabilimento sarà in grado di produrre 20 missili a propellente solido all'anno, compresi razzi vettore della serie Smart Dragon.
    L'impianto offrirà anche vari servizi come assemblaggio, test e lancio di razzi via mare alle aziende aerospaziali cinesi e straniere.
    La base fa parte di un più ampio progetto aerospaziale attualmente in costruzione nella città di Haiyang. Con un investimento di 23 miliardi di yuan (circa 3,5 miliardi di dollari) e un'area totale di progetto estesa su 1.860 ettari, l'iniziativa prevede un parco industriale aerospaziale, uno spazio-porto per il lancio di razzi via mare e un parco turistico a tema.
    Nel giugno dello scorso anno, la Cina ha lanciato con successo un razzo vettore Long March-11 da una piattaforma mobile nel Mar Giallo al largo della costa di Haiyang, segnando così il primo lancio spaziale del Paese da una piattaforma marittima. Il razzo era stato trasportato dal porto di Haiyang fino al sito di lancio.
    Ad oggi, lo scalo cinese ha assistito a due lanci di razzi via mare conclusi con successo. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie