In Siria 275.000 sfollati curdi nel nord

Tra questi 70 mila minori per l'offensiva militare turca

(ANSA) - DAMASCO, 15 OTT - L'offensiva militare turca in corso nel nord-est della Siria ha provocato finora oltre 275.000 sfollati. Lo ha annunciato oggi l'Amministrazione autonoma del Rojava. Secondo una nota, tra gli sfollati vi sono 70.000 minori, costretti a lasciare diverse aree delle province settentrionali di Hasakeh e Raqqa a seguito della campagna militare turca iniziata il 9 ottobre contro le zone controllate dai curdi in Siria settentrionale e nord-orientale.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA