• Mattarella: 'Serve una risposta Ue, spero non si applichino i dazi'

Mattarella: 'Serve una risposta Ue, spero non si applichino i dazi'

'Si rischia spirale che contraddirebbe spirito euro-atlantico'

"Si rischia una spirale che contraddirebbe lo spirito euro-atlantico. Per questo serve una risposta unita dell'Unione Europea. Nessun Paese da solo può pensare di risolvere la questione dazi". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella da Copenaghen sottolineando di augurarsi che "l'applicazione delle misure non venga mai attuata. Abbiamo a cuore - ha aggiunto - il rapporto con gli Usa e dobbiamo insieme lavorare per recuperare lo spirito originario dei rapporti transatlantici".

Del nodo dell'applicazione dei dazi americani ai prodotti europei il presidente Mattarella ne ha parlato con la prima ministra danese Mette Freder Iksen. Nel colloquio odierno a Copenaghen, oltre che dei dazi, si è approfondito il delicato dossier sui migranti e si è parlato dell'emergenza climatica ed anche del bilancio europeo.

Il presidente Sergio Mattarella, a Copenaghen per una visita in Danimarca, ha incontrato in mattinata la primo ministro Mette Freder Iksen. Dopo una visita al centro di controllo e manutenzione della metro cittadina (costruita da Salini, Impregilo e Hitachi), sarà ricevuto dalla regina Margherita II.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA