12:06

Casa: prezzi II trimestre +3,4%

Si tratta dell'aumento più ampio da inizio serie storica

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Secondo le stime preliminari, nel secondo trimestre 2020 l'indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, aumenta del 3,1% sul trimestre precedente e del 3,4% nei confronti dello stesso periodo del 2019 (era +1,7% nel primo trimestre 2020). Lo comunica l'Istat sottolineando che "si tratta dell'aumento tendenziale dei prezzi delle abitazioni, il più ampio da quando è disponibile la serie storica dell'IPAB,de è attribuibile sia ai prezzi delle abitazioni nuove (+2,7%) sia a quelli delle esistenti (+3,7%), entrambi in accelerazione rispetto al trimestre precedente (erano rispettivamente +1,0% e +1,9%)".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

12:06

La Bce assegna alle banche Ue 174,5 miliardi con asta Tltro

Chiesti da 388 istituti, meno di 1,3 trilioni round precedente

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 24 SET - La Bce ha assegnato alle banche europee 174,5 miliardi di euro nella nuova asta di prestiti Tltro. La richiesta, che si colloca nella parte alta delle attese degli analisti, è arrivata da 388 banche. La domanda è inferiore a quella record da 1,3 trilioni della scorsa asta, segno che il sistema bancario si ritiene probabilmente ben equipaggiato sul fronte della liquidità.
    I prestiti Tltro, che consentono alle banche dell'Eurozona di prendere in prestito denaro dalla Bce a tassi negativi che possono scendere fino al -1%, sono uno degli strumenti messi in campo dalla Bce per sostenere l'economia europea nella sua battaglia per contrastare gli effetti del coronavirus. Le previsioni degli analisti oscillavano, riporta Bloomberg, tra i 10 miliardi di Barclays e i 200 miliardi di Natwest. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:57

Solinas a Mattarella, garantire autonomia Sardegna

Appello dopo scontro con Governo su test Covid obbligatori

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - SASSARI, 24 SET - "Come presidente dei sardi mi appello a lei affinché possa favorire con spirito di leale collaborazione tra istituzioni il progressivo superamento delle diseguaglianze tra Sardegna e resto del Paese". Così il governatore Christian Solinas si è rivolto al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, oggi all'Università di Sassari per la commemorazione dell'ex capo dello Stato Francesco Cossiga, a dieci anni dalla sua scomparsa. "È un obbligo della Repubblica operare per rendere attuabile un piano organico per la rinascita e lo sviluppo della Sardegna", ha detto Solinas, protagonista nei giorni scorsi di uno scontro con il Governo sui test Covid obbligatori per l'ingresso nell'Isola. Una questione ancora aperta, dopo la sospensiva del Tar che esaminerà la vicenda nel merito il 7 ottobre.
    "Assistiamo ad un progressivo tentativo di compressione dell'autonomia e della specialità in favore di un neocentralismo, che per primi rifiutarono i costituenti - osserva il governatore sardo - operando una scelta regionalista ed all'interno di questa un necessario e doveroso distinguo per quelle realtà come la Sardegna, che avevano ragioni e peculiarità storiche, geografiche, culturali e linguistiche tali da giustificarne uno statuto speciale di rango costituzionale".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:53

Migranti: Meloni, da Von der Leyen gelata al governo Pd-M5s

Nessuna redistribuzione automatica

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Piano immigrazione della UE: niente redistribuzione automatica in Europa di chi entra illegalmente ma controllo esterno delle frontiere, centri sorvegliati per chi entra illegalmente, distinguere tra chi ha diritto alla protezione internazionale da chi deve essere rimpatriato.
    Insomma, dalla Von der Leyen una doccia gelata al governo PD-M5S e alla sua politica delle porte aperte all'immigrazione illegale di massa. Il messaggio dell'Europa è chiaro: "Cara Italia, devi difendere le tue frontiere, perché i clandestini che farai entrare te li devi tenere tu". Cosa altro serve per fermare la furia immigrazionista della sinistra italiana?". È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:51

Mattarella, Cossiga difese Stato in rispetto Carta

Fronteggiò attacco Br con il consenso del Parlamento

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Francesco Cossiga fronteggiò l'attacco terrorista alla Repubblica e difese le istituzioni democratiche con il consenso del Parlamento, nel rispetto dello Stato di diritto e cercando di preservare, come bene indispensabile, l'unità delle forze democratiche nella lotta al terrore e all'eversione. Il ricorso a norme e strumenti nuovi restò sempre iscritto nel solco della difesa dei valori e dell'ordine costituzionale. E il contrasto alle vulgate insurrezionaliste, così come alla inaccettabile predicazione equidistante di fautori del "né con lo Stato, né con le Br", fu da parte di Cossiga sempre netto e scevro da ipocrisie e opportunismi". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando all'Università di Sassari in occasione dei 10 anni dalla morte di Francesco Cossiga. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:50

M5S: Buffagni, scelte e persone inadeguate,ora cambio

Basta fare struzzi, e' tempo "cacciare mercanti dal tempio"

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Oggi è il primo giorno di scuola materna di Gabriele...Mi spiace molto non essere lì a condividerlo... Mi domando spesso se ciò che sto facendo sia giusto, se le mie tante assenze di persona da papà siano giuste nei confronti della "cosa" più bella che il Signore mi ha donato". Cosi' su Fb il viceministro al Mise Stefano Buffagni "racconta" il primo giorno di scuola del figlio.
    E il post e' lo spunto per parlare, duramente, anche del M5S.
    "Io continuo la mia lotta, anche se spesso è sfiancante e demotivante: l'inadeguatezza di certe scelte, di talune persone, e dei toni nel Movimento 5 Stelle è alla base della situazione che stiamo affrontando.Spero finiremo di fare gli struzzi, capendo nei modi e nelle sedi giuste come cambiare, cacciando anche "i mercanti dal tempio"", attacca. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:48

L.elettorale:Zingaretti,testo adottato,andare avanti

E' proporzionale con forte spinta a maggioritario

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Nel Pd abbiamo discusso per sei mesi per cambiare una pessima legge elettorale maggioritaria e c'è un punto di approdo, il testo è stato adottato, un proporzionale con forte spinta verso la correzione maggioritaria, non è che ogni mattina noi ripartiamo da zero". Così Nicola Zingaretti a Skytg24 Start sulla discussione dentro la maggioranza sulla legge elettorale.
    "Con tutte le precauzioni bisogna andare avanti e la legge adottata è ottima, il testo tiene insieme elementi proporzionali con una soglia al 5%. In parlamento entererebbero 5-6 aggregazioni". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:16

Francia: inchiesta su fondi libici, respinto ricorso Sarkozy

Confermata la validità delle indagini lanciate otto anni fa

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PARIGI, 24 SET - La corte d'appello di Parigi ha respinto oggi il ricorso depositato dai legali dell'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, che contestava l'inchiesta sui sospetti finanziamenti libici alla campagna presidenziale che nel 2007 lo portò all'Eliseo: è quanto affermano fonti concordanti.
    I giudici hanno cosi' confermato la validità delle indagini lanciate otto anni fa in questo tentacolare dossier dalle innumerevoli ramificazioni. La difesa di Sarkozy può ancora ricorrere in Cassazione.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


11:02

Mattarella a Sassari per cerimonia ricordo Cossiga

Il presidente all'Università poi, in forma privata, al cimitero

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - SASSARI, 24 SET - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è arrivato a Sassari per partecipare alla cerimonia di commemorazione di Francesco Cossiga, organizzata dall'Università, per il decennale della morte dell'ex Capo di Stato. Sbarcato all'aeroporto di Alghero, si è diretto all'Ateneo dove è stato accolto dal rettore, Massimo Carpinelli.
    Dopo la cerimonia, verso le 12 Mattarella si recherà al cimitero in forma privata per rendere omaggio alle tombe dei due Presidenti sassaresi, Antonio Segni e, appunto, Francesco Cossiga. Alle 13 è prevista la sua ripartenza per Roma. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

10:53

Minsk, arrestate 364 persone alle proteste di ieri

Durante 59 manifestazioni non autorizzate

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MOSCA, 24 SET - In seguito alla cerimonia d'insediamento di Alexander Lukashenko, tenutasi in gran segreto, in Bielorussia si sono tenute 59 manifestazioni non autorizzate, nel corso delle quali sono state arrestate 364 persone, di cui 252 solo a Minsk. Lo fa sapere il ministero dell'Interno bielorusso citato da Interfax. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

10:49

Coronavirus: Bulgaria, prorogata situazione di emergenza

Fino a tutto novembre. Nelle ultime 24 ore 160 casi e 12 morti

Chiudi  (ANSA)

(ANSAmed) - SOFIA, 24 SET - Il governo bulgaro ha deciso di prorogare di due mesi, a partire dal primo ottobre e fino alla fine di novembre, la 'situazione di emergenza' per il Covid-19 nel Paese. Durante questo periodo non dovrebbero essere imposte o ripristinate pesanti misure restrittive.
    Secondo gli esperti, infatti, la situazione epidemiologica nel Paese resta seria: nelle ultime 24 ore si sono registrati 160 contagi su 3.526 test diagnostici effettuati, un dato che ha portato il totale dei casi dall'inizio della pandemia a quota 19.283. Ieri, inoltre, sono stati segnalati altri 12 decessi, per un numero complessivo di 799 vittime.
    Attualmente vi sono 4.637 casi attivi in Bulgaria, mentre negli ospedali sono ricoverati 726 pazienti, 29 dei quali nei reparti di terapia intensiva. (ANSAmed).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

10:37

Onu: Venezuela, Maduro attacca Usa, Guaidó chiede 'azioni'

Durante la 75/ma sessione generale dell'Onu

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - CARACAS, 24 SET - Il presidente venezuelano Nicolás Maduro e il leader oppositore Juan Guaidó sono intervenuti virtualmente in rappresentanza del Venezuela nella 75/ma sessione generale dell'Onu: il primo per attaccare la politica degli Stati Uniti e il secondo per chiedere alla comunità internazionale di esaminare "opportune azioni" per restituire la libertà ai venezuelani.
    Nel suo intervento Maduro ha accusato gli Usa di essere "una minaccia per la pace globale" con le sue violazioni dei principi della legalità internazionale e della Carta delle Nazioni Unite.
    "Vogliamo dire al governo suprematista di Washington - ha poi detto - che il mondo lo guarda, e che può ancora ritornare alle regole della legalità internazionale, ribaltando il discredito ed il malessere che provocano le sue arbitrarietà e arroganza".
    Continuando invece a seguire la via della violazione della carta dell'Onu, ha proseguito, per gli Usa ci sarà isolamento, discredito e condanna da parte dei popoli".
    Da parte sua Guaidó, autoproclamatosi presidente ad interim del Venezuela, ha ricordato al Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres una sua affermazione del 2018, secondo cui "i principi fondamentali significano poco se non li si applica quando è necessario".
    Il leader oppositore ha poi sottolineato che con l'aiuto degli alleati internazionali, sono stati impiegati in questi anni meccanismi di "diplomazia preventiva", ma che "siamo arrivati quasi alla fine delle opzioni disponibili per risolvere il problema utilizzando meccanismi pacifici e diplomatici".
    Quindi, "oggi chiedo ai rappresentanti degli Stati membri che assumano la responsabilità di assistere il governo legittimo del Venezuela nella sua missione di proteggere il popolo venezuelano, e di considerare una strategia che contempli altre opzioni dopo l'esaurimento della via diplomatica. E' giunto il momento - ha concluso - di azioni opportune e decisive".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

10:33

Coronavirus: Usa, 37.330 casi e 1.098 morti in 24 ore

Il bilancio dei contagi sale a 6.934.205, i morti sono 201.909

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Gli Stati Uniti hanno registrato ieri 37.330 casi di coronavirus e 1.098 morti provocati dal morbo: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University.
    I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi nel Paese a quota 6.934.205 e quello dei decessi a quota 201.909.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

10:32

Bce: crisi da Covid è stata triplice shock per economia

Forte recupero ma attività sotto pre Covid

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "La crisi legata al Covid ha rappresentato un triplice shock per l'economia mondiale". Lo afferma la Bce nel suo bollettino. "A differenza delle crisi passate, questa crisi ha colpito in modo particolarmente grave i consumi privati nel primo semestre del 2020", sottolinea la Bce.
    "In prospettiva, se è probabile che gli effetti negativi delle misure di contenimento verranno meno e che la produzione mondiale registrerà un graduale recupero, la perdurante incertezza circa le prospettive economico-sanitarie continuerà a gravare sui consumi, frenando così una ripresa più vigorosa dell'attività economica", spiega Francoforte. I dati indicano "un forte, anche se non completo, recupero dell'economia, sostanzialmente in linea con quanto ci si attendeva, benché il livello dell'attività rimanga ben al di sotto dei livelli antecedenti la pandemia di coronavirus". per cui "permane la necessità di un ampio grado di stimolo monetario per sostenere la ripresa economica". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie