13:13

Borsa: Milano non teme il virus (+1%)

A Piazza Affari in rialzo Atlantia e le banche dopo pagelle Bce

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 28 GEN - Le Borse europee stentano a trovare una direzione ben precisa e a metà mattina sono invariate. Corre Milano (+1%) che sfida le paure per il coronavirus e diventa il migliore listino del Vecchio continente. A Piazza Affari sugli scudi Atlantia (+4,5%), con la vicenda della concessione alla controllata Autostrade per l'Italia. Bene le banche dopo le pagelle della Bce. Sono in rialzo Fineco (+2,2%), Unicredit (+1,9%), Mediobanca (+1,5%) e Intesa (+1,3%). Bene anche Poste (+2,6%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


13:06

Atlantia, in Borsa titolo cresce del 4%

Ipotesi che venga accantonata revoca a Aspi e ridotte tariffe

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 28 GEN - Atlantia cresce ancora in Borsa con le notizie di stampa relative all'ipotesi che il governo, dopo l'esito del voto in Emilia Romagna e Calabria, possa decidere di avviare un confronto serrato con la società, escludendo la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia ed orientandosi verso un taglio delle tariffe del 5%. Il titolo, tonico sin dall'inizio delle contrattazioni, avanza del 4,1% a 21,85 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

12:54

Mattarella, risposta a odio in cultura

In momento in cui mondo è attraversato da incertezze

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BENEVENTO, 28 GEN - "In riferimento alla pseudo-cultura dell'odio e dell'intolleranza la risposta è qui, in questo ateneo e nelle altre università. In un momento in cui il mondo è attraversato da incertezze che si rinnovano spesso e che ora sono allarmanti, la risposta a queste distorsioni risiede nella cultura e nei messaggi che i nostri atenei sono in grado di dare". Lo ha detto il Capo dello Stato Sergio Mattarella inaugurando l'anno accademico dell' Università degli Studi del Sannio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

12:47

Xi, 'il virus è un demone'

'L'epidemia non resterà nascosta'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PECHINO, 28 GEN - "La Cina ha intrapreso una lotta seria contro il coronavirus definito un "demone" e non terrà nascosta l'epidemia: lo ha detto il presidente cinese Xi Jinping.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA