Ciclismo: Alfredo Martini, i suoi campioni per i 100 anni

Riunione a Sesto Fiorentino con azzurri di cui è stato grande Ct

(ANSA) - SESTO FIORENTINO (FIRENZE), 18 FEB - I suoi ragazzi, diventati campioni del mondo, con lui sull'ammiraglia, come Giuseppe Saronni, Moreno Argentin, Gianni Bugno, Maurizio Fondriest, ma anche altri iridati degli anni successivi come Mario Cipollini, Paolo Bettini, Alessandro Ballan: si sono ritrovati tutti insieme oggi a Sesto Fiorentino (Firenze) per ricordare i 100 anni dalla nascita di Alfredo Martini, per 22 anni commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo, il più vincente della storia con sei allori mondiali. Era previsto anche Francesco Moser, anche lui molto legato a Alfredo Martini, ma il campione trentino, secondo quanto appreso, ha dovuto declinare l'invito per motivi personali.
    Alfredo Martini è stato "un saggio, un punto di riferimento non solo nello sport ma anche un riferimento di vita", ha affermato Bettini; "Era in grado di parlare di ciclismo, di politica, e di citare una poesia di Garcia Lorca, averlo conosciuto è stata una grande scuola di vita", ha ricordato a sua volta Cipollini. "La sua umanità, la sua modestia - ha sottolineato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana - il suo essere uomo del popolo che riusciva a trasmettere dei valori straordinari, è quello che per me conta prima di tutto".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie