Unibz: accordo con Pensplan su ricerca e formazione

(ANSA) - BOLZANO, 28 GEN - Siglata una convenzione quinquennale tra l'Ateneo altoatesino e l'ente di previdenza complementare della Regione Trentino Alto Adige-Südtirol.
    Oggetto dell'accordo: la realizzazione di progetti di ricerca della Facoltà di Economia nell'ambito della Finanza e dell'Economia comportamentale per indirizzare la cittadinanza verso scelte più consapevoli e informate in materia di pensioni, formazione continua del personale e tirocini e premi per le tesi più innovative agli studenti.
    Una convenzione che aprirà la strada a una collaborazione scientifica strutturata tra la Libera Università di Bolzano e Pensplan e che favorirà lo sviluppo di nuove attività di formazione e ricerca nell'ambito dell'educazione finanziaria e della consulenza previdenziale . È stato firmato di recente dal rettore di unibz, prof. Paolo Lugli, e dalla presidente di Pensplan, Laura Costa, un accordo che vede protagonisti la Facoltà di Economia e l'istituto per il welfare complementare regionale Pensplan. "È importante che l'università e un ente come Pensplan, che si occupa del welfare dei cittadini della Regione, cerchino e trovino sinergie. Da parte nostra, si tratta di un contributo alla crescita formativa e anche economica del territorio della Regione Trentino Alto Adige", commenta il rettore. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere

      Qualità Alto Adige




      Modifica consenso Cookie