Valgrisenche, impianti aperti per agonisti e personale al lavoro

Sindaco: "oggi 30 squadre, premiati da scelta di innevare"

A Valgrisenche gli impianti di risalita sono aperti - su prenotazione e solo per gli agonisti - e il personale è occupato. "A novembre eravamo molto incerti sul da farsi vista la situazione legata alla pandemia. Spendiamo denaro per innevare artificialmente le piste con il rischio di non poter sciare? Ma la scelta è stata premiante, e ci ha fatto fare bellissima figura", commenta il sindaco, Aline Viérin.
    "Nell'ambiente - aggiunge - la voce è girata rapidamente: ad allenarsi ci sono l'Esercito, l'Asiva, squadre di interesse nazionale, come quella cilena, qui ormai da due settimane". Per la località "è una boccata d'ossigeno in questo inverno: gli addetti agli impianti sono stati regolarmente assunti" e c'è una "ricaduta positiva sull'indotto" anche se "con il divieto di spostamento tra le regioni mancano i turisti, penalizzando soprattutto la ricettività".
    Sono tre le piste che offre Valgrisenche. "Quella nera, la più difficile, è gettonata per lo slalom speciale, tanto che 15 giorni fa - ricorda il sindaco - abbiamo ospitato il recupero di una gara Fis che era stata spostata per le scarse condizioni della pista dove era prevista. Il fatto di aver già preparato la nostra ci ha senz'altro avvantaggiato. Questa mattina c'erano una trentina di pulmini tra squadre e sci club". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie