Coperto a Napoli murales per giovane ucciso durante rapina

Cancellato da agenti Ps e municipale

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 05 FEB - E' stato cancellato dagli agenti della polizia locale e della polizia di Stato il murales comparso nelle scorse settimane in via Sedil Capuano, nel quartiere napoletano di Forcella, e dedicato al giovane Luigi Caiafa, che fu ucciso nel corso di un tentativo di rapina.
    L'installazione del murale è stata oggetto di polemiche.
    Polemiche sono sorte anche per la presenza di numerosi altarini - che sono stati 'censiti' in diversi quartieri periferici - ma anche di 'paletti' installati per riservare illegalmente le aree di sosta Il murales di Forcella per il Comune di Napoli era abusivo. E da Palazzo San Giacomo hanno accertato l'estraneità del condominio. Così oggi si è provveduto "al ripristino dello stato dei luoghi" si legge in una nota, dando "seguito all'indirizzo espresso dalla Giunta de Magistris". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA