Snam: accordo con Avis per furgoni Amico Blu Cng e biometano

Emissioni Co2 -33%, ossidi azoto -75% e polveri sottili -97%

Redazione ANSA MILANO

Alimentare i furgoni a noleggio con gas naturale (Cng) e biometano per abbattere l'inquinamento e le emissioni di Co2 rispetto alle alimentazioni tradizionali. E' l'obiettivo dell'accordo siglato da Snam4Mobility, la società di Snam attiva nella mobilità sostenibile, e Avis Budget Group, con lo scopo di "promuovere la transizione energetica nel settore del trasporto merci su tutto il territorio nazionale".
    "Con questa collaborazione - ha spiegato Daniele Lucà, senior vicepresidente Mobility Solutions and Services di Snam4Mobility - intendiamo contribuire a diffondere una mobilità a basse emissioni nel trasporto merci e in particolare nella logistica dell'ultimo miglio". "Insieme ad Avis Budget Group - ha aggiunto - miriamo a favorire l'adozione di veicoli a gas naturale e biometano compresso, unitamente a soluzioni innovative per il rifornimento in contesto privato, con l'obiettivo di migliorare la qualità dell'aria nelle città sfruttando tecnologie efficienti ed ecologiche".
    "Avis Budget Group - gli ha fatto eco la general manager per l'Italia Rita Rossi - si impegna da tempo per contribuire alla creazione di un ecosistema dei trasporti più sostenibile".
    "Oltre ad un parco auto composto da vetture Euro 6d - ha spiegato - negli ultimi anni abbiamo introdotto veicoli ibridi ed elettrici nelle nostre flotte per ridurne l'impatto ambientale. Questa partnership con Snam4Mobility ci consente ora di fare un ulteriore passo in avanti per far sì che le nostre soluzioni di mobilità, anche a scopo commerciale, siano sempre meno inquinanti".
    I primi furgoni a Cng e Bio-Cng a marchio AmicoBlu, prodotti da Cnh e Stellantis, sono già su strada da alcuni giorni. Il risparmio di emissioni collegato all'utilizzo di questi nuovi furgoni è stimato nel 33% per le emissioni di Co2, nel 75% per gli ossidi di azoto e nel 97% per le polveri sottili rispetto ai tradizionali modelli diesel.

Snam4Mobility e Avis Budget Group intendono inoltre collaborare nella "promozione sinergica di servizi di trasporto merci ecosostenibile a gas naturale e biometano" anche attraverso i compressori 'FuelMaker' prodotti da Cubogas, controllata di Snam4Mobility, e destinati al rifornimento di veicoli commerciali e autovetture. L'obiettivo è "fornire ai clienti soluzioni di rifornimento smart, adeguate a diverse esigenze di mobilità, incluse quelle professionali legate all'ultimo miglio". Con un singolo FuelMaker è possibile rifornire direttamente in azienda da 1 a 4 veicoli contemporaneamente durante una giornata lavorativa, oppure di notte, quando i mezzi sono a riposo, gestendo e controllando le operazioni da remoto tramite un'apposita applicazione. In questo modo, grazie alla connettività, il cliente o il 'fleet manager' potranno gestire l'attivazione del compressore FuelMaker, il controllo dello stato del rifornimento e la relativa diagnostica, chiedendo da remoto il supporto da parte di tecnici di Cubogas.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie