>ANSA-IL-PUNTO/COVID:Fvg, attese dosi, via a 4 punti vaccini

In regione calano isolamenti, ricoveri e terapie intensive

Redazione ANSA TRIESTE

(ANSA) - TRIESTE, 27 APR - "In concomitanza con l'arrivo di nuove dosi di vaccino Pfizier e Moderna, dalla prossima settimana la Regione è pronta ad avviare quattro nuovi punti vaccinali a Ronchi dei Legionari, Cormons, Aurisina e Muggia.
    Domani, invece, si apriranno le agende per la prenotazione delle inoculazioni in quei centri". A darne notizia è il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi.
    "Per dare un'accelerata e avvicinarci così all'obiettivo delle 10 mila vaccinazioni al giorno in regione - spiega il vicegovernatore - abbiamo deciso di attivare dalla prossima settimana quattro nuovi punti vaccinali nell'area giuliano isontina".
    Il Commissariato all'emergenza, Generale Figliuolo, infatti, ha reso noto che a partire da domani verranno distribuiti alle Regioni/Province autonome 2,2 milioni di dosi di vaccino Pfizer.
    Le dosi partiranno domattina dirette verso le oltre 200 strutture sanitarie designate dalle Regioni.
    Intanto, in Fvg calano isolamenti, ricoveri e terapie intensive. Oggi in regione su 4.521 tamponi molecolari sono stati rilevati 121 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,68%. Sono inoltre 2.826 i test rapidi antigenici eseguiti, dai quali sono stati rilevati 65 casi (2,30%). I decessi registrati sono 9, a cui si aggiunge uno pregresso; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 32, così come quelli negli altri reparti che calano a 267. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi ammontano a 3.681, con la seguente suddivisione territoriale: 782 a Trieste, 1.956 a Udine, 660 a Pordenone e 283 a Gorizia. I totalmente guariti sono 87.661, i clinicamente guariti 5.337, mentre le persone in isolamento scendono a 7.745.
    Nel dettaglio, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati due casi di positività tra gli ospiti delle strutture regionali; nessun contagio invece tra il personale.
    Relativamente al Sistema sanitario regionale, nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale sono stati trovati positivi al tampone due infermieri; nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina sono risultati contagiati un infermiere e un medico. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA