Draghi: contro Delta vaccini, tamponi e più sequenziamento

"Difficile ok Ema a Sputnik, vaccino Cina inadeguato"

Redazione ANSA ROMA

"In Italia" di fronte alla variante Delta "serve continuare con determinazione la campagna vaccinale, continuare e aumentare i tamponi, aumentare il sequenziamento". Lo dice il premier Mario Draghi in conferenza stampa dopo il Consiglio Ue.

"Occorre un rinforzo e forse una riforma dell'Ema", aggiunge e sui. sottolinea: "la contestazione è stata che lo Sputnik non è riuscito ad ottenere l'approvazione dell'Ema e forse non lo sarà mai. Il vaccino cinese non è adeguato ad affrontare la pandemia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA