National Gallery, attribuito dipinto a Poussin

Si tratta de Il Trionfo di Sileno, a lungo considerato una copia

Redazione ANSA LONDRA

(ANSA) - LONDRA, 29 APR - A lungo è stata considerata una copia, e invece, dopo un recente trattamento conservativo e approfondite analisi tecniche, la tela "Il Trionfo di Sileno" può essere finalmente riattribuita a Nicolas Poussin. Lo annuncia la National Gallery di Londra, che ora, detenendo 14 opere autografe del pittore francese, è una delle principali collezioni mondiali di dipinti dell'artista. L'opera, che celebra Sileno, compagno di Bacco, dio del vino e dell'ubriachezza, fu commissionata dal cardinale de Richelieu per il suo castello in Poitou e dipinta da Poussin nel 1636 circa, insieme ad altri due lavori, "Il trionfo di Pan" (anche questo di proprietà della National Gallery) e "Il trionfo di Bacco" (ora al Nelson-Atkins Museum of Art, Kansas City). Tutte e tre le tele originariamente furono appese nella stessa stanza, il Cabinet du Roi; poi, prima del 1741 furono sostituite con copie (ora al Musée des Beaux-Arts, Tours) e infine portate in Inghilterra. "Il Trionfo di Sileno" è stata una delle prime opere a entrare nella collezione del museo londinese nel 1824: inizialmente considerata autografa, in seguito è stata a lungo tormentata da questioni di autenticità a causa della finitura irregolare del dipinto e della vernice scolorita. Chiarito ogni dubbio grazie alle recenti indagini, la tela in autunno farà parte del percorso espositivo di "Poussin and the Dance", la prima mostra in assoluto dedicata alla danza nell'opera dell'artista, allestita alla National Gallery dal 9 ottobre 2021 al 2 gennaio 2022. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie