Lake Geneva, nel lago di Como del Midwest degli Usa

La cittadina del Wisconsin rifugio per ricche famiglie di Chicago

di Gina Di Meo LAKE GENEVA

LAKE GENEVA - Non ci si imbatte in George Clooney mentre scorrazza con la sua vespa lungo le strade del Lago di Como ma di ville Oleandra, nome della dimora dell'attore in Italia, ne è piena anche Lake Geneva, una cittadina di neanche 10 mila abitanti sulle sponde dell'omonimo lago in Wisconsin. Situata a circa cento km da Chicago, Lake Geneva salì alla ribalta alla fine del 19/o secolo durante la Gilded Age, un periodo di rapida crescita economica e di espansione industriale in particolar modo nel nord-ovest del paese che portò alla creazione di una ricchezza soprattuto nelle mani di famiglie come i Wrigley, la cui Wrigley Company divenne famosa per le gomme da masticare, gli Schwinn della Schwinn Bicycle Company, produttori di biciclette, oppure i Drake, Chapin e Wacker.
    Tutte queste famiglie scelsero Lake Geneva come rifugio estivo per costruire le loro sontuose ville. Oltre cento di queste dimore fanno ancora bella mostra sul lungo lago e possono essere ammirate sia attraverso un tour in barca sia passeggiando lungo un percorso pedonale di quasi 40 km.
    Non solo la bellezza delle ville, Lake Geneva è anche l'unico posto rimasto negli Stati Uniti dove la posta viene consegnata con una barca da un insolito postino chiamato 'mail jumper' il quale offre il servizio ad una quarantina di ville lungo il lago da giugno a settembre. Il mail jumper è di solito un adolescente che approfittando della chiusura estiva della scuola si guadagna la sua paghetta saltando dalla barca mentre è in movimento sul molo per raggiungere la cassetta postale. Una volta consegnata la posta risalta sulla barca.
    A Lake Geneva ha inoltre sede quello che è considerato il luogo di nascita della moderna astrofisica, ossia l'osservatorio Yerkes, una volta gestito dall'Università di Chicago poi passato nelle mani della Yerkes Future Foundation il quale ne ha anche iniziato la ristrutturazione. All'interno della cupola si trova un telescopio rifrattore da 102 cm. Era il più grande telescopio del mondo fino alla costruzione del riflettore dell'Osservatorio di Monte Wilson.
    Oltre alle ville, tutto lo sfarzo della Gilded Age è visibile al Grande Geneva Resort, ispirato all'architettura di Frank Lloyd Wright e alla fine degli anni '60 uno dei primi Playboy Club Hotel, una catena di nightclub e resort gestiti dall'ex Playboy Enterprises, fondata dal defunto Hugh Hefner. La cittadina offre anche tante attività come lo zip-lining, kayak, paddleboard (pagaiata con le braccia), passeggiate in bicicletta con o senza guida e Avant Cycle Cafe ha la duplice funzione di essere una caffetteria con servizio di noleggio bici.
    https://www.visitlakegeneva.com


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie