Pinacoteca Agnelli, nove sculture della Fondazione Maeght

Dal 16 ottobre nel nuovo parco pensile del Lingotto

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 23 SET - Apre al pubblico il 16 ottobre la mostra 'Fondazione Maeght. Un atelier a cielo aperto' a cura di Daniela Ferret presso la Pinacoteca Agnelli con la collaborazione della Fondazione Maeght e MondoMostre,. Con questa esposizione il nuovo parco pensile del Lingotto accoglie sino al 13 febbraio 2022 nove opere di alcuni dei massimi scultori del Novecento, abitualmente ospitate negli splendidi giardini del celebre museo di Saint-Paul-de-Vence.
    L'allestimento della mostra e delle sculture è curato da Marco Palmieri.
    Le sculture della Fondazione Maeght rappresentano una raffinata scelta di lavori di grandi artisti del secolo scorso, molti dei quali intimi amici della coppia di collezionisti e mercanti d'arte francesi: una scultura e una lamiera di Miró e due bronzi di Zadkine e Jean Arp cui si affiancono opere molto importanti di Riopelle, Claude Viseux, Norbert Kricke e Barbara Hepworth. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie