Comunali di Bologna, Conte e Lepore alle primarie

La sindaca di San Lazzaro: 'Corro senza simboli'. L'assessore presenta la candidatura

Isabella Conti, sindaco di San Lazzaro di Savena (Bologna) di Italia Viva, annuncia che si candiderà alle primarie del centrosinistra a Bologna:"Scelgo di partecipare alle primarie di coalizione di centrosinistra perché il centrosinistra è la mia casa, il mio mondo, la mia storia, i miei valori. E lo voglio fare con una candidatura e un progetto politico senza bandiere, senza simboli, trasversale, indipendente, vero come è trasversale e indipendente un sindaco quando decide per la vita dei propri cittadini" ha detto nella diretta Facebook annunciata proprio per spiegare le sue intenzioni.
    "Voglio fare - ha aggiunto - una campagna elettorale gentile, di gentilezza. Vorrei che la politica si confrontasse sui temi e che tutto il centrosinistra insieme si mettesse a lavorare per una proposta per la città. Avremo sensibilità diverse, ma il cuore dei nostri valori sta lì".
    E' stato il leader di Italia Viva Matteo Renzi a lanciare la sua possibile candidatura nel momento in cui, in lizza per le primarie, c'erano gli assessori del Comune di Bologna Matteo Lepore e Alberto Aitini, entrambi del Pd.

E anche l'assessore comunale Matteo Lepore (Pd) annuncia che si candida alle primarie del centrosinistra e per presentare il suo progetto convoca una conferenza stampa per domani mattina alle 11. "Cara Bologna ti amo e per te farò le primarie. Avanti tutta!" scrive Lepore, che peraltro da tempo ha manifestato
l'intenzione di essere in campo per le Comunali.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie