Scuola: pandemia cambia modello didattico a Rimini

Prende forma polo 0-6 anni con natura come veicolo educativo

Bambini 0-6 anni, ecosostenibilità edifici e ruolo natura: sta prendendo forma a Rimini un polo scolastico per i più piccoli basato su un modello educativo che sfrutta la natura come veicolo per la didattica. Al centro vi è l'ecosostenibilità e il risparmio energetico degli edifici. La "scuola del futuro" ideata dai Servizi Educativi e dal settore Edilizia Scolastica del Comune di Rimini, spiega l'amministrazione, in cui viene superata la didattica frontale e valorizzata l'opportunità educativa dell'ambiente naturale e dalla socializzazione.
    "Un'idea che nasce dalla consapevolezza consolidatasi anche con la pandemia - affermano dal Comune - che l'ambiente esterno delle scuole, il giardino le piante e tutta l'area esterna possano essere elementi attivi nel processo educativo".
    Il programma prende il nome di 'Percorso verticale 0-6: polo per l'infanzia di Viserba' e vede la riqualificazione della scuola d'infanzia di Viserba 'Peter Pan' e della scuola per l'infanzia il 'Galeone'. Il progetto prevede la fusione delle due strutture con un grande giardino condiviso che diventerà un'aula all'aperto fruibile dalle famiglie anche fuori dall'orario scolastico per favorire la socializzazione. "Una progettualità innovativa - dichiara Mattia Morolli, Assessore comunale ai servizi Educativi -, che potrà essere utilizzata anche dopo, quando saranno disponibili le risorse europee e quelle del PNRR, e che viene attuata con la collaborazione di tutti, anche degli insegnati che vivono tutti i giorni la scuola". L'investimento complessivo è di circa 3 milioni di euro ed è stato candidato a un bando ministeriale. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie