Quasi 30mila i contributi sulla piattaforma digitale della Conferenza sul Futuro dell'Europa

3.658 gli eventi registrati, l'Ungheria il Paese più attivo

Redazione ANSA

BRUXELLES - Continua a crescere il numero di idee e proposte presentate dai cittadini europei sulla piattaforma digitale della Conferenza sul Futuro dell'Europa. Secondo l'ultimo report, aggiornato al 3 novembre, sarebbero 29.012 contributi registrati di cui 9.337 idee con 16.017 commenti generati. Oltre alle idee la piattaforma ha registrato anche 3.658 eventi sparsi per tutti i Paesi Ue.

Sulla piattaforma digitale, ideata dagli organizzatori per permettere a tutti i cittadini di partecipare all'esperimento di democrazia partecipativa lanciato dalle istituzioni Ue, i temi della democrazia europea, del cambiamento climatico e dell'ambiente sono quelli che hanno finora attirato il maggior numero di contributi. Per quanto riguarda la distribuzione geografica la Germania è quella che ha generato il maggior numero di contributi totali ma se si guarda i contributi in proporzione alla popolazione i Paesi più piccoli registrano un numero più alto, con l'Ungheria in prima posizione.

La rappresentazione delle fasce di età degli utenti è piuttosto diversificata, i 55-69 anni sono la fascia più attiva, seguita a ruota dai 25-39 anni. Le proposte raccolte sulla piattaforma digitale della conferenza, verranno discusse all'assemblea plenaria della conferenza prevista in gennaio e confluiranno poi nelle raccomandazioni finali che verranno presentate in primavera alle istituzioni Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie