Letta, coinvolgere l'opinione pubblica nella Conferenza sul Futuro dell'Europa

Finora poco successo ma c'è tempo per raggiungere obiettivi

Redazione ANSA

FIRENZE - "Non possiamo continuare con l'idea dell'Europa dei governi, il cuore dell'Europa sono i cittadini. Per questo, come Pd e S&D, crediamo fortemente che la conferenza sul futuro debba essere un successo. Finora non lo è stato". Lo ha sottolineato il segretario del Pd, Enrico Letta, nel suo intervento al dibattito sul futuro dell'Unione europea, organizzato da Socialists & Democrats a Firenze.

"Le aspettative erano diverse quando è nata l'idea della conferenza nel 2019, ma c'è la possibilità per recuperare il tempo perduto e raggiungere i risultati che ci aspettiamo - ha aggiunto Letta -. L'italia deve essere in prima fila, ce lo aspettiamo dai partiti, dal governo, dalle realtà locali. L'opinione pubblica non si è ancora accorta a livello nazionale ed europeo dell'esistenza della conferenza: non esiste nessun grande risultato europeo se non c'è grande mobilitazione dell'opinione pubblica.

Alla fine i leader avranno sempre una ragione per fare una frenata o un passo indietro se non c'è la pressione dell'opinione pubblica. Le istituzioni europee che abbiamo oggi non sono sufficienti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie