Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Expo Dubai: Tosca in concerto per messaggio accoglienza

Expo Dubai: Tosca in concerto per messaggio accoglienza

La cantante in concerto con Morabeza al Millennium Amphitheatre

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 12 FEB - A Expo Dubai "porto un messaggio di accoglienza e condivisione e racconto ciò che dovrebbe essere la nostra natura: siamo solo esseri umani che nascono in posti diversi, che parlano lingue diverse, ma che non hanno paura di arricchirsi attraverso le culture". A dirlo all'ANSA è Tosca, in occasione del suo concerto "Morabeza" al Millennium Amphitheatre dell'esposizione universale.
    "Noi rappresentiamo l'Italia sempre e comunque", ma farlo all'Expo "è una grande soddisfazione", ha detto l'artista, dopo aver visitato il Padiglione Italia. "Sentendo il commissario" per l'Italia all'Expo Paolo Glisenti "raccontarmi questa meraviglia" che è il padiglione italiano "ho capito che il mio approccio con la musica e la filosofia della partecipazione italiana a Expo sono gli stessi: la bellezza unisce. Io sono convinta che anche la bellezza musicale in qualche maniera unisce, è un'emozione che diventa un aggregante".
    "Le basi del mio concerto sono le radici, perché per me non c'è futuro se non sai cosa sei stato e su cosa puoi poggiare", ha raccontato. E grazie a queste radici, "si salta poi nel futuro. Nel concerto ci sono infatti dei musicisti che hanno la mia età, ma ci sono anche due donne che rappresentano il futuro": la percussionista Fabia Salvucci, e la contrabbassista Elisabetta Pasquale. "La nostra musica e la concezione di questa Expo si sono attirate con il concetto di mischiare il passato con il futuro".
    Accoglienza, ascolto, contaminazione, amore: queste le parole chiave dei brani scelti per la serata, durante il quale Tosca canta anche in arabo, "come segno di accoglienza e di condivisione". "In ogni posto dove vado, porto la mia base italiana, ma poi prendo qualcosa e lo porto con me. In ogni concerto, ho qualcosa di diverso per ciò che ho preso da quello precedente, da quel posto, da quel popolo. Mi piace moltissimo scoprire, ricercare e mischiare, approcciare attraverso le mie radici l'altra radice e dentro cercarvi me stessa", ha spiegato Tosca.
    Ancora più emozionante è esibirsi di fronte al pubblico di Expo nonostante la pandemia. "Io non mi sono mai fermata" durante il Covid, ha spiegato la cantante. "Mia nonna ha vissuto l'epidemia della spagnola" e "lei mi diceva che il mondo era completamente cambiato, ma che non si erano fermati. Nell'onda non dobbiamo fermarci, dobbiamo inserirci e dare un segno di positività. Altrimenti, se tutto si ferma, si fa male non solo all'economia, ma alla testa e al cuore. Per questo ho continuato a lavorare, trovando un punto d'incontro sulle limitazioni. Ho fatto anche tanti concerti in streaming". E dopo questo percorso, "stasera, rappresentare il mio Paese è una cosa meravigliosa".
    E dopo Expo, Tosca continuerà la tournee mondiale. "Andremo in Algeria, Italia, Francia, Portogallo, Spagna, e poi in autunno torneremo in Sudamerica. Chiuderemo con un evento speciale a Roma, sarà un evento pensato ad hoc per la mia città". E nel futuro "ci sarà un altro progetto, ma per scaramanzia non ne parlerò". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: