Marche

Cadavere recuperato in mare a Porto Recanati

Giovane sarebbe morto nel pomeriggio, nessun segno violenza

   Il cadavere di un uomo, la cui presenza era stata segnalata in mare verso le 14 lungo il litorale anconetano all'altezza di Numana mentre le condizioni meteo-marine erano proibitive, è stato poi rinvenuto in località Scossicci di Porto Recanati (Macerata) verso le 17. La vittima, giovane, che indossava vestiti sportivi, non è stata ancora identificata: la salma è stata portata all'obitorio dell'ospedale di Civitanova Marche. Sul corpo non c'erano apparenti segni di violenza: la morte, secondo i primi rilievi, risalirebbe al primo pomeriggio.
    Dopo la segnalazione da Numana, è stata impegnata nelle ricerche la Capitaneria di Porto di Ancona che ha coordinato e disposto l'intervento con pattuglie di terra, due mezzi nautici e un mezzo aereo del 3/o Nucleo Aereo Guardia Costiera di Pescara. Le ricerche si sono protrattesi per oltre due ore, in condizioni di mare non favorevoli, sino al rinvenimento del cadavere. Supporto alle indagini stanno dando anche i Carabinieri di Civitanova: al momento non risultano denunce di scomparsa nella zona ma sono trascorse ancora poche ore dal fatto. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie