Piemonte

Ciclismo: Unicef al Giro d'Italia solidale Più giri più vivi

Sgroi, sport fondamentale per promuovere inclusione

(ANSA) - TORINO, 19 LUG - L'Unicef partecipa al primo Giro d'Italia solidale 'Più giri più vivi', che partirà il 27 luglio dal lago di Avigliana, dove si concluderà il 20 settembre, dopo aver attraversato tutto lo stivale.
    L'impegno dell'Unicef - spiega il presidente provinciale per l'Unicef di Torino Antonio Sgroi - è quello di promuovere i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza con una maggiore attenzione ai diritti delle persone con disabilità. Lo sport è uno strumento potente ai fini della promozione dell'eguaglianza e dell'inclusione ma, perché questi enunciati siano realizzabili, è importante perseguire un concreto cambiamento culturale, per abbattere non solo le barriere architettoniche ma, anche e soprattutto le barriere mentali, che purtroppo aleggiano nella vita quotidiana.
    Sgroi e il sindaco di Rivoli Andrea Tragaioli hanno consegnato a Sara Rubatto, organizzatrice dell'evento, la bandiera dell'Unicef con l'intesa che la stessa, arricchita dalle firme e dediche degli atleti e atlete raccolte nel tour, sarà riconsegnata al presidente nella tappa conclusiva del 20 settembre ad Avigliana.
    Il Giro d'Italia solidale è patrocinato dall'Unicef Italia.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie