Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Bando per la costituzione di comunità tematiche e centri di competenza internazionali e multistakeholder specializzati in materia di protezione civile e gestione delle catastrofi

Ente promotore: Commissione Europea, Direzione Generale per la Protezione Civile e le Operazioni di Aiuto Umanitario Europee (DG ECHO) - Meccanismo di Protezione Civile dell’UE (UCPM) | Scadenza: 1 giugno 2021

Il Meccanismo Unionale di Protezione Civile (UCPM) coordina la risposta alle catastrofi naturali e provocate dall'uomo a livello dell'UE. L'obiettivo del meccanismo è triplice:

  • promuovere la cooperazione tra le autorità nazionali di protezione civile;
  • rafforzare la consapevolezza e la preparazione del pubblico riguardo alle catastrofi;
  • attivare un'assistenza rapida, efficace e coordinata alle popolazioni colpite.

Uno strumento chiave dello UCPM è la “Rete unionale della conoscenza in materia di protezione civile” istituita con gli obiettivi di mettere in connessione organizzazioni e professionisti operanti nel settore della protezione civile e della gestione dei disastri, di accrescere la conoscenza e la diffusione di informazioni all’interno dello UCPM e di potenziare la capacità dell’Unione di far fronte alle catastrofi.

La Rete della Conoscenza intende essere di supporto ai soggetti che operano a diversi livelli (locale, nazionale, transnazionale) in ogni fase del ciclo di gestione delle catastrofi facilitando il networking e la cooperazione e promuovendo la creazione di un sapere condiviso.

Al fine di consolidare e rendere operativa tale Rete è stato pubblicato un bando che finanzia progetti che istituiscano comunità tematiche/centri di competenze multidisciplinari e internazionali capaci di raccogliere, creare e diffondere conoscenze e competenze e di produrre innovazione e risultati scientifici nel campo della protezione civile e della gestione delle catastrofi. Si riportano a seguire i principali elementi di tale bando.

Dotazione finanziaria complessiva: € 1.000.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.