Vaccini: in Sardegna entro aprile altre 128mila dosi Pfizer

Ieri nell'isola 10.752 inoculazioni negli hub

Per il terzo giorno consecutivo la Sardegna è sopra il target richiesto degli 8.100 vaccini al giorno. Ieri nei vari hub dell'Isola sono state somministrate 10.752 dosi. Ci sono alcune differenze rispetto ai numeri registrati negli open data del Governo: si tratta - apprende l'ANSA - di un problema tecnico legato alla trasmissione dei dati che riguarda tutte le Regioni.
    Entro il 15 aprile, come raccomandato dalla struttura commissariale guidata dal generale Figliuolo, bisognerà attestarsi a 12mila inoculazioni giornaliere, a 17mila entro fine mese. "Ora dobbiamo addirittura rallentare e stare dentro i parametri perché abbiamo finito i vaccini Pfizer che ci arriveranno giovedì prossimo", spiega il commissario dell'Ats Massimo Temussi. Il 2 aprile sono state consegnate 13.100 dosi di Moderna, 37.500 di AstraZeneca il 3, 40.950 di Pfizer il 6.
    Prossime consegne previste: di Pfizer 43.290 il 14 aprile, 43.290 il 21 e 42.100 il 28 per un totale di 128mila dosi; oltre a 27.200 di Astrazeneca (4600 il 12, 8.500 tra l'11 e il 17, 14.100 tra il 18 e il 24).
    Intanto l'Isola avanza nella classifica delle Regioni che hanno inoculato più dosi sulla base di quelle ricevute. Ad ora sono 312.494 somministrate su 402.820 ricevute: il 77,6%. Peggio fanno Puglia, Calabria e Basilicata.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie