38 a cena, nuovamente chiuso locale promotore Ioapro

A Firenze, sigilli al ristorante per 5 giorni e multe

(ANSA) - FIRENZE, 17 APR - Nuovo intervento delle forze dell'ordine a Firenze, ieri sera, nel ristorante Tito di via Baracca, di proprietà di Momi El Hawi, cofondatore del gruppo Ioapro contro le limitazioni anti Covid. Le volanti della polizia, intervenute intorno alle 21, hanno trovato nel locale 38 clienti intenti a bere e mangiare con servizio ai tavoli.
    Sono stati apposti i sigilli al locale, che dovrà restare chiuso per cinque giorni, e multe per la proprietà e gli avventori del ristorante. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie