Riaprono i centri visite parchi naturali in Alto Adige

(ANSA) - BOLZANO, 07 MAG - Al via la stagione estiva dei centri visite parchi naturali altoatesini. L'assessora Hochgruber Kuenzer illustra gli investimenti fatti e il programma di attività, invitando a visitare i parchi.
    Assieme al Parco nazionale dello Stelvio coprono il 24% della superficie dell'Alto Adige e, da soli, con le loro ricchezze naturali, catturano ogni anno l'attenzione di oltre 82.000 visitatori. Sono i 7 parchi naturali altoatesini. I centri visite dei parchi riaprono i battenti dopo la pausa invernale e offrono un fitto programma di attività. "Dopo mesi connotati dal lockdown e dalle chiusure, la riapertura dei centri visite costituisce un segnale estremamente positivo e dall'alto valore simbolico", fa presente l'assessora provinciale a natura, paesaggio e sviluppo del territorio Maria Hochgruber Kuenzer che rivolge un pensiero ai cittadini che finalmente possono muoversi più liberamente e tornare a visitare le aree protette. Si parla dei 7 parchi naturali (in totale 125.000 ettari) Tre Cime, Vedrette di Ries-Aurina, Fanes-Senes-Braies, Puez-Odle, Sciliar-Catinaccio, Monte Corno, Gruppo di Tessa, e degli altrettanti centri visite. A questi si aggiunge il Parco nazionale dello Stelvio in territorio altoatesino (53.000 ettari) e i suoi 5 Infopoint. L'offerta delle attività nei parchi nella stagione estiva 2021 e una panoramica degli investimenti che la Provincia, tramite la Ripartizione natura e paesaggio, mette in campo per la manutenzione ordinaria e straordinaria, sono stati illustrati oggi (7 maggio) a Campo Tures presso il Centro visite Vedrette di Ries-Aurina, dall'assessora Maria Hochgruber Kuenzer, assieme a Margareth Pallhuber, coordinatrice dell'educazione ambientale dell'Ufficio natura, a Silvia Oberlechner, responsabile del Centro visite Vedrette di Ries-Aurina, e al presidente del Comitato di gestione del parco Karl Wolfsgruber. Il sindaco di Campo Tures Josef Nöckler, da parte sua, ha sottolineato l'importanza del parco per tutta la valle. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie