Valle d'Aosta

Vaccini: Gimbe, 48,1% valdostani ha completato ciclo

Dati sotto media nazionale, anche per over 60 e 12-19enni

 In Valle d'Aosta il 48,1% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale per il Covid-19 (media nazionale 52,3%) a cui si deve aggiungere un ulteriore 12,4% (11,3%) che ha ricevuto solo la prima dose. E' quanto riportato nel monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe, relativo al periodo compreso tra il 21 e il 27 luglio.
    La percentuale di popolazione che ha completato il ciclo vaccinale tra gli over 80 è pari al 91% (media italiana del 92%) a cui aggiungere il 2,2% (2,7%) solo con prima dose; nella fascia 70-79 anni si attesta all'82,2% (84,5%) oltre al 5,4% (4,7%) con la prima dose; tra i 60 e i 69 anni è al 66,8% (74,6%) a cui aggiungere un 12,5% (9,5%) con la prima dose. La popolazione che non ha ricevuto alcuna dose è pari tra gli over 60 al 14,5% (media italiana dell'11,5%) e tra i 12 e i 19 anni al 74,5% (68,5%).
    Riguardo alla situazione del contagio nella regione alpina, secondo Gimbe "si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (41) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (175%) rispetto alla settimana precedente. Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19". Rispetto all'incremento dei casi rispetto alla settimana precedente, fa peggio solo il Friuli Venezia Giulia (202,2%).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie