Veronafiere, assemblea approva aumento bilancio da 30 mln

Danese, servirà a sostenere Piano d'azione per la ripartenza

(ANSA) - VERONA, 15 APR - L'assemblea dei soci di Veronafiere Spa, riunita in seduta straordinaria, ha deliberato l'aumento di capitale pari a 30 milioni di euro a sostegno dello sviluppo del 'piano d'azione' per la ripartenza del gruppo. "Il voto unanime dei soci - commenta il presidente Maurizio Danese, - è la premessa fondamentale per iniziare un percorso che porti a una conclusione positiva di questo lungo periodo di grave difficoltà per Veronafiere che, come tutto il sistema fieristico mondiale, sta ancora pagando un duro prezzo a causa della pandemia di Covid-19. Un evento drammatico che da fine febbraio del 2020 a oggi continua a condizionare l'attività degli eventi in presenza, con particolare riguardo alle rassegne di carattere internazionale, leve di politica industriale per la bilancia commerciale e per l'export del sistema paese". Danese ha spiegato che l'aumento di capitale consentirà di attuare il Piano di azione per la ripartenza, che prevede un 2021 di transizione, per uscire dall'emergenza, agganciare la ripresa nel 2022 e tornare entro il biennio 2023-2024 ai livelli pre-crisi, generando fatturato, redditività e quell'indotto. che la Fiera ha assicurato a soci, stakeholder e territorio fino al 2019. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie