Piano Territoriale Paesaggistico dell'Emilia Romagna: primo aggiornamento

Piacenza - Convegno-Conferenza

In occasione della 2^ Giornata nazionale del Paesaggio la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza organizza un incontro di studi dedicato al Piano Territoriale Paesaggistico Regionale dell’Emilia-Romagna. Un primo aggiornamento, che si terrà a Piacenza, presso l’auditorium Santa Margherita (via S. Eufemia 12- max 120 posti) della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Ideato da Anna Còccioli Mastroviti, l’incontro è organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Piacenza.

All’incontro di studi, aperto dal Soprintendente Giovanna Paolozzi Strozzi e dal Presidente dell’Ordine degli Architetti, Giuseppe Baracchi, partecipano dirigenti e funzionari della Regione Emilia-Romagna, del Segretariato Regionale del MiBACT e della stessa Soprintendenza; saranno rappresentati lo stato dell’arte dei lavori in corso e tratteggiati gli scenari futuri legati all’entrata in vigore del nuovo Piano Territoriale Paesaggistico Regionale, il cui iter di aggiornamento è stato avviato a dicembre 2016 da Regione Emilia-Romagna e MiBACT. La 2° Giornata Nazionale del Paesaggio sarà altresì occasione per divulgare la Carta nazionale del Paesaggio, a cura dell’Osservatorio Nazionale per la qualità del Paesaggio, redatta sulla base dell’ampio quadro delineato dal Rapporto sullo Stato delle Politiche del Paesaggio pubblicato nell’ottobre 2017 dal MiBACT, Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio, e sulla base dei contenuti emersi dagli Stati generali del Paesaggio tenutasi a Roma lo scorso 25 e 26 ottobre.

Al termine dei lavori, l'artista Brunivo Buttarelli presenterà la sua opera Evoluzione. Mutamenti terrestri e invasività umane 2017 

L’evento gratuito è accreditato dall’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Piacenza (4 cfp).


via S. Eufemia, 12, Piacenza

telefono_main_multiplo :+39 0521-212311; 212320

anna.cocciolimastroviti@beniculturali.it

Modifica consenso Cookie